Prevenzione oncologica obiettivo della LILT

Livorno - La prevenzione oncologica, per la LILT, è il principale obiettivo sul quale concentrare i propri sforzi, visto che secondo gli ultimi dati pubblicati dall'AIRTUM (Associazione Italiana Registro Tumori), ogni anno in Italia si verficano oltre 1000 nuovi casi di malattie neoplastiche. Ed è, appunto, cominciata il 17 di marzo e si protrarrà fino al 24 marzo, la settimana della prevenzione oncologica a livello nazionale ed ovviamente anche a Livorno, dove è presente in Via De Sanctis 10 la sezione provinciale della LILT,  ci saranno diverse iniziative per sensibilizzare la cittadinanza su questo tema.

per la prevenzione a Livorno Sede provinciale LILT

per la prevenzione a Livorno Sede provinciale LILT

Le attività della settimana sono state presentate nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato il professor Pasquale Alberto De Napoli, il segretario LILT Livorno dott. Fabio Cecconi e Miria Pacini del consiglio Provinciale.

Proprio il professor De Napoli ha tenuto a precisare che i "big killers", ovvero i 4 tumori che inducono una mortalità maggiore a livello mondiale sono quelli che riguardano la prostata, la mammella, il colon retto ed il polmone; ed è proprio seguendo le indicazioni della LILT nazionale che anche a Livorno si fa e si continuerà a fare informazione su questi quattro tumori perche il compito della associazione non è quello di curare gli ammalati ma di fare prevenzione.

La sede provinciale, che si trova nel quartiere LA ROSA, durante la settimana della prevenzione oncologica  è aperta sia la mattina (dalle 9 alle 12) che il pomeriggio (orario dalle 17 alle 19), con la presenza continua di volontari per dare informazioni e divulgare anche materiale cartaceo informativo.

Inoltre il 25 marzo, dalle ore 9 alle ore 19, sarà presente una postazione LILT preso il centro commerciale delle Fonti del Corallo dove verranno distribuite anche le uova di Pasqua e l'olio della prevenzione.

Per concludere anche due spettacoli: il 14 aprile presso il Teatro Goldoni "Canto libero – omaggio alle canzoni di Battisti e Mogol" e l'8 maggio al Teatro 4 Mori "È buscia o verità".

Un servizio nella edizione del tg20.30

 

Condividi questo articolo

Pubblicità