Moby Prince, il ricordo e la speranza

Sono cominciate in Fortezza Nuova le celebrazioni per il 27 anniversario della Tragedia del Moby Prince. Lì c'è stata la deposizione della corona al monumento in ricordo delle vittime, poi è stata scoperta la targa commemorativa ne“ Il giardino della memoria”. Autorità, rappresentanti delle amministrazioni, parenti e familiari si sono poi trasferiti
in Cattedrale per la funzione religiosa presieduta da Don Paolo Razzauti.

Moby prince

Il Monumento in ricordo della tragedia del Moby e il giardino della Memoria

Nel pomeriggio nella sala consiliare del Comune di Livorno la cerimonia commemorativa alla presenza dei familiari delle 140 vittime, delle massime autorità istituzionali e del senatore Silvio Lai Presidente della Commissione d'inchiesta che ha dato una svolta a tutta la vicenda.

Cerimonia in Comune a Livorno per la tragedia del Moby Prince

27esimo anniversario moby prince cerimonia in comune

"Quella sera la nebbia non c'era, quelle persone  potevano essere salvate" è stato detto.Toccante l'intervento di Loris Rispoli presidente del Comitato Moby 140 che ha ripercorso questi 27 anni di lotta per cercare la verità. Conclusa la cerimonia ha mosso i suoi passi il corteo silenzioso che dopo aver raggiunto l'andana degli anelli ha assistito alla lettura dei nomi delle 140 vittime, nomi impressi sulla lapide. Ultimo atto della giornata il lancio delle rose in mare, nel silenzio di 27 anni di verità nascoste.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità