Art Bonus, invito a San Miniato

San Miniato - Art Bonus promosso come percorso di recupero del patrimonio artistico, culturale storico e monumentale che possiede il Comune di San Miniato.

Libro "aureo" di S. Miniato

L'Art Bonus lanciato dall'allora ministro Dario Franceschini quattro anni fa ha un bilancio misto tra rose e spine.

L'idea era ed è quella di coinvolgere i soggetti privati, dai singoli alle aziende, ad investire nella partecipazione ad operazioni di recupero, restauro, conservazione e ristrutturazione di elementi facenti parte della cultura del proprio territorio.

L'Italia si sa, da sola possiede qualcosa come il 40% del patrimonio culturale mondiale secondo l'Unesco. Di questa enrome ricchezza la Toscana ne possiede il 60%.

Ogni Comune ha lavorato in questi quattro anni per cercare di coinvolgere e incentivare quei soggetti che avrebbero potuto partecipare della spesa beneficiando di sgravi fiscali e recupero in parte dei fondi immessi.

In alcuni Comuni le cose hanno preso un passo a rilento e in questi quattro anni sono state raggiunte percentuali basse, non oltre il 30% di quanto stimato da recuperare.

L'Art Bonus del Comune di San Miniato si è mosso su una valutazione iniziale di priorità di attenzione di piccola entità ma di grande spessore arrivando ad individuare 12 progetti da proporre.

La proposta e' stata fatta ufficialmente nella Sala del Consiglio del Palazzo Civico alla presenza della Ammnistrazione Comunale, dei rappresentanti degli Enti collegati con il patrimonio culturale, alcuni rappresentanti di aziende di vario genere del territorio e studenti dell'istituto Cattaneo.

12 progetti tra tele, affreschi, busti, lapidi, archivi e documentazione che testimonia la storia antica di San Miniato.

Ogni progetto un costo di intervento ma la somma finale di questa prima tranche visionata non oltrepassa i 90.000 euro.

Non è una cifra astronomica e si potrebbe protare a buon fine questa spinta di mecenatismo in chiave XXI secolo  e di amor proprio per il proprio territorio.

Su Telegranducato un servizio più accurato della giornata andrà in onda prossimamente come una relazione di quanto emerso nei nostri notiziari.

Condividi questo articolo su

Pubblicità