COSMO, al via la carica dei 118

COSMO camera di commercio ragazzi in partenza

COSMO, da Livorno partono 118 ragazzi per i paesi d'Europa

LIVORNO – COSMO al via con partenza dalla Camera di Commercio di Livorno.

Sono 107, gli studenti livornesi che partecipano con i loro insegnanti al progetto europeo COSMO di cui la Camera di commercio è capofila.

Provengono da tre scuole superiori della città: Liceo Statale Francesco Cecioni, Istituto di Istruzione Superiore Buontalenti - Cappellini- Orlando e Istituto di Istruzione Superiore Vespucci – Colombo.

Altri 11 ragazzi provengono dall’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri Giuseppe Cerboni di Portoferraio.

Dal 26 maggio partiranno per l’Europa, suddivisi tra le varie destinazioni previste dal progetto: Francia (Nizza, Perpignan, Parigi), Spagna (Alicante, Malaga, Tenerife), Regno Unito (Portsmouth, Londra), Irlanda (Cork), Creta (Rethymno), Malta (La Valletta), Germania (Berlino), dove svolgeranno un mese di alternanza scuola lavoro presso imprese, associazioni o istituzioni.

COSMO è un acronimo che sta per Coastal Students’ Mobility. Coinvolge il territorio livornese e maremmano, oltre a sette Paesi europei.

Sono in tutto 204 studenti delle scuole superiori a svolgere un mese di alternanza scuola lavoro presso aziende europee scelte sulla base delle caratteristiche e delle esigenze della nostra economia locale, con particolare riguardo all’economia del mare.

I Paesi coinvolti sono la Francia, la Spagna, il Regno Unito, l’Irlanda, Creta, Malta e la Germania.

“L’alternanza è un percorso di  fondamentale importanza che le Camere oggi devono affrontare con impegno ancora maggiore: bisogna sensibilizzare le imprese per far crescere i ragazzi nel confronto con il mondo del lavoro, e dar loro la possibilità di entrarvi, al termine degli studi, con una professionalità vera.

Nel caso del progetto CO.S.MO. l’alternanza scuola lavoro è ancora più significativa perché si svolge nel contesto europeo in cui tra qualche anno i ragazzi potranno trovarsi ad operare”.

I settori cui si riferiscono le imprese presso le quali saranno ospitati gli studenti: filiera della cantieristica; movimentazione di merci e passeggeri; servizi di alloggio e ristorazione; attività sportive e ricreative.

Durata del percorso in alternanza scuola lavoro: un mese (min. 120 ore) in contesti aziendali europei.

Le attività preparatorie e successive: lo stage sarà preceduto da una fase di preparazione, sensibilizzazione e orientamento a cui prenderanno parte i beneficiari del progetto:

  • Preparazione linguistica;
  • Laboratorio per le competenze trasversali;
  • Orientamento al contesto socioeconomico.

Seguirà al rientro dalla mobilità la validazione delle conoscenze e competenze acquisite durante l’esperienza in alternanza scuola lavoro.

Condividi questo articolo su

Pubblicità