Giocosport a Livorno, III giornata

Giocosport Livorno 2018

Giocosport Livorno 2018, III giornata

LIVORNO – Giocosport 2018 alla sua terza giornata al Campo Scuola di Livorno dove ad accogliere altre migliaia di alunni ci sono stati i rappresentanti del CONI, dell’Amministrazione Comunale e dei rappresentanti dei vari istituti scolastici.

Un record di presenze con 239 classi per un totale di 6000 tra bambine e bambini e che segna un crescendo continuo di partecipazione da quando l’idea venne promossa dall’allora Presidente del CONI di Livorno Gino Calderini.

A scuola di Giocosport, lo ricordiamo, è un progetto integrato promosso da CONI, Comune di Livorno e Ufficio Scolastcio Provinciale e portato avanti nelle scuole materne ed elementari cittadine con il coinvolgimento di milgiaia di bambini per una scelta più consapevole dello sport da praticare, grazie alla presenza in classe e in palestra, accanto agli insegnanti, di 60 tecnici ed esperti delle federazioni e delle società sportive che aderiscono alla iniziativa, ben 20.

giocosport livorno 2018 i familiari Giocosport e Giovanni Giannone

Durante l’anno soclastico i bambini hanno la possibilità di conoscere e praticare un po’ tutte le discipline sportive disponibili.

Non si tratta di attività alternative rispetto a quanto previsto dai programmi ministeriali per L’Educazione Motoria di base, bensì di una metodologia di affiancamento e sostegno delle attività programmate dagli istituti scolastici, i quali, aderendo al progetto, possono contare su tutta la gamma disposta dal CONU.

Tre giornate in totale di Giocosport suddivise in base all'età dei bambini, bambini delle materne e del primo ciclo didattico, i bambini del secondo ciclo successivamente.

Nel dettaglio 56 scuole delle quali 30 elementari e 26 materne, cioè 239 classi delle quali 41 del primo ciclo, 168 del secondo ciclo e 30 delle materne.

giocosport livorno 2018

Giocosport quest’anno ha avuto un solo assente, il beltempo, che ha condizionato il naturale svolgimento di parte delle tre giornate stabilite.

Il delegato del CONI Provinciale Giovanni Giannone si è ripromesso di organizzare un'altra giornata extra per restituirea molti bambini rientrati causa pioggia, la gioia di queste giornate.

Condividi questo articolo su

Pubblicità