Scherma: alla Fides 2 titoli italiani

stemma fides scherma livorno

Fides Scherma Livorno festeggia 2 titoli italiani

LIVORNO - Scherma labronica ancora protagonista di una messe di medaglie e con l'ottenimento di 2 titoli nazionali.

Ancora una volta il Circolo Scherma Fides festeggia tra i suoi il ricco risultato ottenuto al 55 esimo Gran Premio Giovanissimi svoltosi a Riccione.

2 titoli nazionali, 4 medaglie di bronzo, 4 best ranking, 3 Gran Prix Kinder il bilancio conseguito.

Nel corso dell'allenamento da parte della categoria Cadetti e Giovani per via della preparazione agli imminenti campionati nazionali che si terranno a Verona, c'è stato lo spazio per premiare il team che da Riccione ha portato tutto questo carnet di medaglie.

Una piccola festa alla quale erano presenti tutti, dal Presidente Carlo Montano ai maestri Nicola Zanotti, Giuseppe Pierucci, Roberto Bellucci, Anna Kassianovitch, Eleonora Malquori e con loro i genitori, i familiari, gli amici e naturalmente le ragazze e i ragazzi della categoria Allievi tornati da Riccione.

fides scherma livorno

Gli Allievi della Fides Livorno in festa davanti a coppe e medaglie

Tutti giustamente perché per qualcuno è mancato veramente poco, anche un solo punto, per non essere inseriti tra i vincenti.

Nei Best Ranking cioè per coloro che non sono saliti sul podio delle medaglie ma si sono piazzati tra il quarto e l'ottavo posto ci sono già 4 nomi; Andrea Artuso, Giorgio Favilla, Niccolò Bechini e Alex Milano, quindi gli applausi che si sono prolungati quando è stata raccontata l'esperienza di coloro che hanno raggiunto un bellissimo 3° posto conquistando il bronzo: Veronica Pritelli, Karen Biasco, Beatrice Bibite, Filippo Picchi.

Quindi la standing ovation per i due ragazzi che hanno conquistato l'oro rendendo orgogliosa la Fides, Edoardo Cantini per la categoria Sciabola Allievi e Gregorio Isolani per il Fioretto Allievi.

claudio Montano

Claudio Montano Presidente Scherma Fides Livorno

Il Presidente Carlo Montano ha espresso parole di grande soddisfazione e di lode nei confronti dei maestri, dando loro piena fiducia e rinnovando il suo affetto nei confronti di tutti i ragazzi presenti ringraziandoli per il loro impegno e tenacia.

Nei nostri servizi sentiremo le sue parole ed entreremo nel dettaglio  in uno speciale che andrà in onda nei prossimi giorni

Condividi questo articolo

Pubblicità