arrestato 37enne “tradito” dallo scooter

LIVORNO - Arrestato 37enne "tradito"dallo scooter. Uno dei tanti che in passato aveva rubato e che era solito "montare". E.S. con un lungo curriculum di precedenti ogni giorno aveva l'obbligo di firma in Caserma del Comando Provinciale dei Carabinieri dove si recava usando ogni volta il motorino a cui però cambiava di volta in volta la targa. Sceglieva accuratamente il luogo dove parcheggiare il mezzo facendo attenzione a non mostrare la targa ma il militare di turno controllando le telecamere e il modo sospetto di parcheggiare ha fatto scattare le indagini. Diversi i capi di imputazione a suo carico, tra cui  lo spaccio di droga, la ricettazione, il riciclaggio e  l'estorsione ai danni della madre che spesso quando rifiutava di dare soldi al figlio  veniva maltrattata. L'uomo è stato trasferito al carcere delle "Sughere". Un servizio anche nel TG delle 14:30 di Telegranducato.

Livorno, tradito dagli scooter

Livorno, la conferenza stampa al Comando Provinciale dei Carabinieri

Condividi questo articolo

Pubblicità