Paura per un 31enne caduto in una voragine

Il territorio è cambiato e continua a cambiare, nel livornese l'effetto dell'alluvione del settembre scorso ha provocato una trasformazione di intere zone delle colline e della costa a sud della città di Livorno ed è proprio li che si è sfiorata la tragedia nella notte tra domenica a lunedì. Un uomo di 31 anni è caduto in una voragine creatasi, per azione erosiva delle acque del rio Calafuria, in una zona adibita a parcheggio che costeggia la strada statale Aurelia (lato sud del ponte di Calafuria). Una squadra dei vigili del fuoco di Livorno è intervenuta e ha soccorso l'uomo. Il ferito è stato recuperato grazie ad un verricello e una barella “Taboga”, un'operazione complessa ultimata grazie a  tecniche S.A.F. (Speleo – Alpino – Fluviali) affidandolo quindi al personale sanitario del 118 intervenuto sul posto

Condividi questo articolo

Pubblicità