Cadavere ritrovato in Arno a Pisa

Pisa - Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto, questa mattina, impigliato in uno dei pontili galleggianti alla base nautica dei vigili del fuoco di Pisa in lungarno Guadalongo. Il corpo dell' uomo, che non sembrerebbe in avanzato stato di decomposizione, è stato ritrovato nelle acque del fiume Arno. Erano le 10 circa quando un vigile del fuoco ha visto il corpo vicino ad un gommone. Ha chiamato subito una squadra che ha provveduto a recuperare il corpo. Sul posto sono intervenuti anche gli uomini della polizia scientifica che hanno portato il cadavere al centro di medicina legale. L'identità è stata confermata dopo gli accertamenti svolti dalla Questura di Pisa: si  tratta dell'uomo di 55 anni scomparso da casa nella giornata di mercoledì. Si trovava ai domiciliari proprio nella zona di porta Fiorentina vicino al lungarno Guadalongo. In casa è stato trovato anche un biglietto che annunciava il gesto estremo.

 

Condividi questo articolo su

Pubblicità