Nuova vita per lo Chalet della Rotonda

Costruttori e gestori insieme alle autorità della città per il taglio del nastro dello chalet della Rotonda. La struttura recuperata e restituita alla città dopo 15 anni fa bella mostra di se all'interno della storica zona a verde a due passi dal mare. Nella mattina di questo lunedì l'inaugurazione per invitati e autorità. Alle 20.30 festa con i collaboratori e con chi ha seguito da vicino il percorso di trasformazione della struttura. Quindi mercoledì 20 le porte dello Chalet saranno riaperte al pubblico.

Nei nuovi spazi una gelateria-caffetteria, pasticceria, cocktail bar, una cucina a vista dove preparare i piatti. Nella palazzina storica è stato ricavato lo spazio eventi, mentre nell'area esterna, la “piazzetta”, c’è una sorta di anfiteatro naturale con nuovi arredi.

la presentazione dell'intervento di recupero dello Chalet della Rotonda

A gestire la struttura la Cdr srl, nata dall'unione di due nomi storici della pasticceria livornese: Labronica e Sergio Cristiani. Lo farà per trent’anni in sub-concessione alla società che nel 2013 ha vinto il bando del Comune e che si è occupata della trasformazione: società amministrata dal presidente di Confindustria, Alberto Ricci, e formata da Programma costruzioni srl, società Ginnastica livornese srl, Pasticceria Labronica e Sergio Cristiani.
All'inaugurazione anche il sindaco di Livorno Filippo Nogarin che sottolineando l'intervento di recupero ha parlato dello Chalet anche come luogo dove proporre eventi culturali e di svago.

Condividi questo articolo

Pubblicità