Palio San Ranieri, domina Santa Maria

PISA – Palio di San Ranieri che arride di nuovo al Santa Maria anche quest’anno.

L’edizione 2018 si conclude con la conferma di una egemonia che permette alla “fregata” celeste di conseguire la sua terza vittoria consecutiva.


Il Palio è il secondo grande evento legato alla figura del patrono della città, San Ranieri, per il quale si da il via ai festeggiamenti per la sua ricorrenza cominciando con la Luminara, davvero suggestiva ed unica al mondo. L’arrivo del giorno dedicato al Santo viene annunciato con i fuochi d’artificio per poi dare appuntamento in Arno la sera successiva per il Palio.

Confermata la scelta felice di spostare la manifestazione nelle ore serali piuttosto che nel pomeriggio come avveniva fino ad una decina di ani fa.
Decisione questa presa dall'Amministrazione Comunale e nei risultati soddisfatta delle presenze che hanno seguito la kermesse.
Altra importante novità, anzi, ritorno, il Corteggio Storico che precede la gara e che vede il recupero di una tradizione collegata all’indizione del primo palio remiero dedicato al santo e che avvenne sotto l’egida del Granduca di Toscana nel 1718.


Corteggio che vede la presenza dei figuranti delle quattro parti componenti i quartieri più antichi della città; per la parte di Borea, Santa Maria, imbarcazione celeste e San Francesco, imbarcazione gialla mentre per la parte di mezzogiorno i quartieri di Sant’Antonio, verde e San Martino, rossa.
La benedizione del Palio di San Ranieri officiata da Monsignor Franco Cei e quindi lo sfilare dei figurante fino allo Scalo dei Renaioli per assistere all’arrivo e festeggiare i vincitori.
Gara iniziata con un incidente di percorso che ha visto “impalarsi” le imbarcazioni di San Martino e San Antonio, permettendo quindi al Santa Maria di “padroneggiare” il campo, dovendo badare solo a precedere il San Francesco in inseguimento.
Serata piacevole e molto seguita, Granducato presente come sempre agli appuntamenti salienti della città e pronto non solo con i servizi di informazione ma anche con uno speciale che andrà in onda mercoledi alle 22.30, visibile anche in diretta sulla LIVE TV.


Appuntamento successivo ovviamente il Gioco del Ponte che si svolgerà l’ultimo sabato del mese di giugno.

Condividi questo articolo

Pubblicità