Sottil verso Catania, l’alternativa è pronta

Il Livorno non avrà Sottil in panchina nella prossima stagione, la notizia non è ufficiale ma è praticamente certa, sottil allenerà a Catania dopo aver salutato Livorno nel modo che lui e società riterranno più opportuno.

Che dire? Grazie per quello che Sottil ha dato e per la promozione ottenuta, peccato per l’ultimo mese nel quale il tecnico Piemontese ha pensato solo ai propri interessi dicendo si al Livorno fino al momento in cui non ha avuto un’alternativa, recando indubbiamente danno al lavoro del ds Facci nella costruzione della squadra e a tutto l’ambiente che si preparava alla serie B. Il calcio però è fatto di queste cose e non rimane che prenderne atto.

In panchina adesso chi arriva? la domanda è più che lecita la risposta potrebbe coinvolgere i nomi di Drago, Torrente o Breda ma in realtà la soluzione più affascinante è quella che coinvolge Cristiano Lucarelli. L’ex bomber amaranto il 5 luglio procederà alla rescissione con il catania a quel punto potrà valutare le offerte a disposizione, tra queste però il Livorno sarà sicuramente la prima scelta. Da quando Cristiano fa l’allenatore l’accostamento agli amaranto ogni estate è arrivato puntuale, è così anche quest’anno, sicuramente con chance maggiori. Il Livorno nel frattempo opererà sul mercato e a seconda dei nomi che usciranno e degli acquisti che verranno fatti si capirà sempre meglio se su questo Livorno ci sarà il marchio dell’ex numero 99 e se si ricostruirà in panchina la coppia Lucarelli-Protti che in campo ha fatto sognare tutti quanti.

Condividi questo articolo

Pubblicità