Sottil addio, in attacco piace Lopez

LIVORNO - Sottil saluta il Livorno, il Livorno saluta Sottil, come ormai era nell’aria il divorzio tra il sodalizio amaranto e il tecnico piemontese è realtà, Il rischio di affidare le sorti di una squadra neopromossa in serie B ad un tecnico bravo ma non completamente sostenuto dalla fiducia dell’ambiente è scongiurato.

In attesa di conoscere il nome del nuovo allenatore (tutte le congetture portano a Cristiano Lucarelli che comunque fino alla prossima settimana non potrà prendere impegni ufficiali) il mercato propone alcune trattative assolutamente interessanti. la prima è quella che riguarda la punta Renzo Lopez, l’attaccante uruguayano che qui vediamo in azione in un video sul web a lui dedicato è giovane e forte, ha giocato nel suo paese e negli ultimi mesi ha ben impressionato in Giappone. Classe 94 alto oltre 1.90 potrebbe essere una delle due punte centrali di cui ha bisogno il Livorno, per lui garantisce Andrea Bagnoli che ne ha la procura, l’accordo con il Livorno sembra esserci l’unico problema è convincere la società giapponese a liberarlo prima del termine fissato a dicembre, la prossima settimana verrà fatto il tentativo decisivo.

L'attaccante uruguayano Renzo Lopez

Il secondo nome da attenzione è quello del laterale sinistro Antonio Porcino in scadenza di contratto dal catania, per lui nonostante abbia appena 23 anni ci sono già oltre 120 presenze e 10 gol nelle ultime 4 stagioni giocate a Taranto Ischia reggina e Catania.

Il Livorno per sistemare le fasce nel modulo 3-.5-2 pensa poi ancora a Iapichino del Siena e sta lavorando al ritorno di Maicon dal Brasile giocatore deciso a rilanciarsi dopo una stagione al Boavista senza gratificazioni.

Condividi questo articolo

Pubblicità