Livorno: varco Zara aperto più a lungo

LIVORNO - Il Varco Zara sarà aperto più a lungo, e non solo per le movimentazioni in ingresso, ma anche per quelle in uscita. È questo il primo risultato raggiunto da uno dei quattro gruppi di lavoro istituiti dalla Port Authority a fine Maggio e incaricato di individuare possibili soluzioni al problema di congestionamento del traffico da e per la “porta” che assieme al Valessini dà accesso alle aree dei prodotti forestali e delle crociere dello scalo labronico.

Da lunedì prossimo - data a partire dalla quale diventeranno vigenti le disposizioni - il Varco Zara aprirà un’ora prima e chiuderà un’ora dopo rispetto al passato. I cancelli saranno tenuti aperti dalle ore 6.00 alle 19.00, da lunedì a venerdì (festivi esclusi), sia per il traffico in ingresso (commerciale e crocieristico) sia - ed è questa la vera novità - per quello in uscita, ma solo per i veicoli a servizio dei passeggeri crocieristici e dei loro accompagnatori.

Inoltre, l’Autorità di Sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale, evidenzia che entro le prossime settimane, sarà realizato un altro intervento che andrà a migliorare uletriormente l’operatività del varco: uno spazio dietro allo Zara che permetterà la manovra in inversione di marcia ai mezzi non destinati al servizio dei crocieristi e che si presentano erroneamente al varco per uscire.

I gruppi di lavoro, quattro in tutto, sono stati istituiti dall’ Autorità di Sistema il 25 Maggio scorso. In tre hanno un ambito di competenza territoriale distinto varco per varco (uno per il Galvani, un altro per il varco Darsena Toscana e il terzo dedicato al complesso Valessini -Zara) mentre un quarto si occupa dei problemi di infrastrutturazione e operatività relativi a tutti i varchi. Di questo e di altro si parlerà in ''Porto all'orizzonte'' in onda su Telegranducato, giovedi 12 luglio alle 19:55, la trasmissione è visibile in diretta anche sulla LIVETV.

Condividi questo articolo

Pubblicità