Rifiuti contaminati, maxi sequestro

MASSA - Rifiuti contaminati, maxi sequestro. Si tratta di rifiuti metallici e materiale di altra natura  quello scoperto e sequestrato  dal personale della Guardia Costiera  della Toscana in due operazioni collegate di polizia ambientale effettuate tra Marina di Carrara e la provincia di Cagliari. A bordo di una motonave  di linea  un TIR carico  di materiali di rinfusa era partito  alla fine di Aprile; durante la sosta in porto i controlli a bordo hanno  permesso di scoprire cosa trasportava. 30 tonnellate di rifiuti metallici contaminati da sostanze pericolose e provenienti  dall'attività di demolizione industriale. La Procura della Repubblica di Massa  che ha convalidato il sequestro ha delegato la Guardia Costiera  alle indagini presso l'impianto  di trattamento di Villaspeciosa nel cagliaritano, luogo dal quale risultava essere partito il TIR controllato.

Rifiuti, maxi sequestro

I rifiuti sequestrati

 

Condividi questo articolo su

Pubblicità