Evade dai domiciliari per non stare con la moglie

LIVORNO - Evade dagli arresti domiciliari domiciliari per non stare con la moglie. Tutta colpa della  incompatibilità arrivata a un punto tale  da far decidere al soggetto recluso al carcere de Le Sughere di evadere. S.D. 30enne tunisino era stato scarcerato per proseguire la sua detenzione ai domiciliari ma la coabitazione con la moglie è durata poco. E' uscito di casa, evadendo ed è stato fermato durante un servizio di controllo nella zona di Porta a Terra, dai Carabinieri. Se l'è cavata  con una denuncia a piede libero.

I Carabinieri sono intervenuti dopo omicidio a Sinalunga

Condividi questo articolo

Pubblicità