Alessandro Gennai è il presidente del consiglio comunale di Pisa

PISA - Il consiglio comunale di Pisa Elegge Alessandro Gennai alla carica di presidente del consiglio e vota all'unanimità l'incompatibilità alla carica elettiva del consigliere Gianluca Gambini della Lega, il quale ha aperto un contenzioso legale con il Comune per una questione privata.

Il sindaco Michele Conti e la sua maggioranza di centrodestra hanno votato sì alla delibera che fa decadere Gambini dalla carica concedendogli, però, 10 giorni di tempo per rimuovere la causa di incompatibilità.

Al voto favorevole alla delibera della maggioranza (un solo consigliere leghista si è astenuto) si è unito anche quello delle opposizioni.

Alle elezioni Comunali, Gambini è stato il più votato tra gli eletti della Lega e anche il consigliere designato alla presidenza del consiglio.

Durante il Consiglio, la maggioranza di centrodestra a trazione leghista incassa due voti in più ed elegge al primo scrutinio il presidente del consiglio comunale: si tratta di Alessandro Gennai, 70 anni, medico chirurgo in pensione, esponente del Carroccio, che ha incassato anche i voti del M5S e di una lista civica che al ballottaggio si era apparentata con
il Pd.

Il voto, a scrutinio segreto, ha visto il sì compatto dei 21 consiglieri di maggioranza, più quelli del consigliere comunale pentastellato Alessandro Tolaini e del consigliere civico
Antonio Veronese.

Entrambi hanno poi precisato che si è trattato solo di un "attestato di stima alla persona e non di un accordo politico". Il vicepresidente vicario sarà invece Benedetta Di Gaddo (Pd).

Nel Tg delle 20:30 di questa sera, 31 Luglio, visibile in diretta sulla live Tv un servizio.

Condividi questo articolo

Pubblicità