5 mila Calici di Stelle a Terricciola

TERRICCIOLA - 5 mila Calici di Stelle a Terricciola, l'antico borgo di origine etrusca sulle colline pisane. Il 10 agosto si è svolta la 26esima edizione di Calici di Stelle, la serata dedicata alla degustazione dei vini della Provincia di Pisa e dei prodotti gastronomici tipici della zona, a partire dal cinghiale. La manifestazione accoglie ogni anno 5 mila persone, tra residenti dei paesi vicini e turisti provenienti da città italiane come Trento, ma anche dalla Francia. L'evento è organizzato dal Comune di Terricciola insieme alle associazioni del territorio.

L'atmosfera per le vie di Terricciola alla 26esima edizione di Calici di Stelle

La degustazione dei vini della provincia di Pisa a Terricciola

Uno dei banchi per la degustazione del vino a Terricciola

Per le vie del borgo, chiuso al traffico per l'occasione, erano state allestite aree per la ristorazione con 1.500 posti a sedere, banchi per la degustazione dei vini delle cantine della Provincia di Pisa e dei tanti prodotti gastronomici della zona, come i formaggi e la pecora pomarancina, una razza che era scomparsa e che oggi è tutelata dal Consorzio Agnello Pomarancino. Nella notte di San Lorenzo Terricciola ha regalato ancora una volta la sua atmosfera suggestiva e l'entusiasmo di tutte le persone coinvolte nell'organizzazione della manifestazione, a partire dal Sindaco Maria Antonietta Fais e dal Vice Sindaco Mirko Bini, fino al Presidente della Strada del vino delle colline pisane Andrea Acciai e al responsabile dell'Associazione dei cinghialai di Terricciola Piero Lambertucci. Nei telegiornali, di Telegranducato di oggi, 11 agosto un servizio, visibile in dirertta anche sulla LIVE TV. e domani alle 15:10 e alle 21:15 un servizio speciale, visibile in diretta anche sulla LIVE TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità