Cena propiziatoria a Pescia: S.Francesco

PESCIA - Cena propiziatoria per il rione di San Francesco, terza serata del “magico” rituale che rende il Palio del Tiro con l'arco oramai prossimo.

Cena propiziatoria a Pescia: San Francesco

Cena Propiziatoria a Pescia per il rione San Francesco, in attesa del Palio.

Come da tradizione di calendario i 4 rioni di Pescia si preparano per la sequenza di impegni che fanno già parte della gara.

Ogni rione organizza la propria cena e così scandisce il ritmo dei giorni che si consumano.

A San Francesco spetta la terza serata, seguirà l’ultimo, il Santa Maria che, con i precedenti che l’hanno già “consumata”, Ferraia e San Michele, formano la Lega che li rappresenta tutti e che è rappresentata dai delegati d’ognuno di essi i quali nominano a rotazione un loro presidente.

Cena propiziatoria a Pescia: San Francesco

Da quando è nato il rione e le sue rappresentanze (arcieri, musici, sbandieratori, tamburini, corteggio e dirigenze), il rione poggia all’ombra dello splendido complesso della Chiesa di San Francesco.

La tradizione vuole che san Francesco dirigendosi verso Pisa nel suo peregrinare per diffondere il suo rinnovamento della fede, si fermò per tre giorni a Pescia, gradito ospite del ricco e pio mercante Venanzio degli Orlandi, il quale gli fece dono di un piccolo oratorio e di una casupola, perché vi stabilisse un convento per i suoi frati.

Francesco accolse il dono, fece venire due confratelli che dettero vita al nucleo iniziale del complesso francescano che andò crescendo col tempo e attirò così tanti credenti che si dovette costruire un ponte per collegare il luogo all abitato perché era separato da un torrente del Pescia.

Cena propiziatoria a Pescia: San Francesco

Molte famiglie pesciatine come gli Albizi, i Mainardi, i Della Torre concorsero ad abbellire quello che anche oggi è il più celebre monumento artistico della città.

Nello splendido chiostro annesso alla Chiesa, il Presidente del Rione, Giacomo Celli, accoglie i presenti intervenuti a sostegno dei colori del rione,  Il campo blu con il leone rampante in oro.

La cena serve come "medicina propiziatoria" per assicurare la vittoria ai propri arcieri.

Il 41° Palio in corso, vede San Francesco detenere al momento sette vittorie, l’ultima conseguita nel 2016.

Cena propiziatoria a Pescia: San Francesco

La cena serve anche per raccogliere fondi a sostegno del rione stesso e delle altre iniziative che mette in campo sempre col fine di garantire le spese, la logistica, la cura dei costumi e nuovi ingressi tematici per arricchire sempre di più il proprio parco storico.

Una cena con ricco menù in stile come il gradevole contorno di spettacolazione.

Telegranducato segue il calendario del palio, vi informa con questi brevi appunti, con dirette su Live Tv durante i notiziari delle 20.30, Runner  del giorno corrente e quelli a seguire.

Non mancate anche gli appuntamenti del giorno dopo, giovedi 30 agosto, alle 21.10 ca. su Granducato un approfondimento di questa cena propiziatoria con il rione San Francesco.

Condividi questo articolo

Pubblicità