Dramma a Riparbella, toro uccide 65enne

RIPARBELLA - Dramma a Riparbella, toro uccide 65enne. Mentre si trovava nel suo appezzamento di terreno a Riparbella, un toro lo ha caricato alle spalle, scaraventandolo a terra e poi lo ha colpito anche al volto. Così ha perso la vita il 65enne Sorgi Gennai, proprietario del terreno stesso situato in località Doccino a Riparbella in provincia di Pisa questa domenica mattina. Erano circa le 9:40, quando Gennai, il titolare di un’azienda agricola, stava parlando con un amico all’interno di un terreno di sua proprietà dove si trovano liberi gli animali, mucche e anche un toro. Il forte animale lo ha aggredito alle spalle. L’uomo è caduto per terra e a quel punto il toro ha continuato a scaraventarsi su di lui colpendolo anche sulla faccia. L’amico, un agricoltore che stava tagliando l’erba, ha assistito sconvolto per l’accaduto ma non ha potuto liberare l’uomo dall’animale. Ha subito chiamato i soccorsi. Sul posto sono giunti i familiari e si sono precipitati anche gli uomini della Pubblica Assistenza di Cecina i quali non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo. Non c’è stata neppure la possibilità di portarlo in ospedale. Sono intervenuti inoltre i Carabinieri del comando di Riparbella e della morte dell’uomo è stata informata la procura. Poi la salma è stata affidata alla famiglia, colpita e scioccata per il dramma occorso. Tra l’altro pare anche che l’uomo fosse già stato attaccato in precedenza sempre dallo stesso animale. Il toro al momento non è stato abbattuto per questioni di normativa, come hanno spiegato i carabinieri della compagnia di Volterra. È stato affidato all’azienda stessa.

Un servizio in onda nel nostro Tg delle 20:30 di questa domenica 2 settembre visibile anche in diretta sulla nostra LIVE TV

Condividi questo articolo

Pubblicità