Dramma familiare in Mugello: padre uccide figlio di un anno

SCARPERIA (FIRENZE) - Dramma familiare alle porte di Firenze, nella serata di venerdì 14 settembre.

Al culmine di una lite, un uomo di 34 anni ha ucciso con un coltello il figlio, che pochi giorni aveva compiuto un anno. E’ rimasta ferita anche la convivente, subito ricoverata in ospedale (ma non è in pericolo di vita).

L’omicida, subito arrestato dai carabinieri di Borgo San Lorenzo, di chiama Niccolò Patriarchi. E’ un programmatore informatico ed era già conosciuto alle forze dell’ordine; verso le 20 ha colpito mortalmente il figlio Michele con un coltello che brandiva contro la sua compagna, Annalisa Landi, anche lei (a quanto si apprende) pregiudicata.

Per il piccolo non c'è stato nulla da fare, è morto sul colpo. Nessuna conseguenza invece per la sorellina di 7 anni, anche lei presente in casa

L’allarme alle forze dell’ordine è stato dato da una parente del bambino (forse la nonna o la zia). Quando i militari sono arrtivati nella casa della coppia l’uomo era in stato di choc.

Aggiornamenti nei nostri tg in diretta di sabato 15 settembre.

dramma familiare, padre uccide figlio di un anno

dramma familiare alle porte di firenze

Condividi questo articolo

Pubblicità