Nascondeva droga in un calzino, arrestato a Pisa

PISA - Nascondeva 90 grammi di droga in un calzino, arrestato a Pisa. Questa una delle operazioni compiute dagli uomini dela comando dei carabinieri di Pisa nella giornata di giovedì. I militari della Stazione di Pisa Porta a Mare e della Stazione di San Piero a Grado, coadiuvati dai militari impiegati nell’Operazione Strade Sicure, durante il servizio di vigilanza alla Stazione Ferroviaria, hanno effettuato un approfondito controllo delle zone più degradate del quartiere. In galleria Gramsci, notoriamente frequentata da persone sospette, hanno sottoposto a controllo un tunisino di 24 anni: il giovane è stato sorpreso in possesso di circa 90 grammi di eroina, suddivisa in due involucri, che teneva nascosti uno inun calzino e l’altro in uno zainetto. In una scarpa, poi, i militari hanno rinveuto un’ulteriore dose di cocaina e, sempre nello zaino, un bilancino di precisione. Dopo le formalità di irto, lo straniero è stato accompagnato in carcere, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Sempre nel pomeriggio di ieri, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pisa hanno arrestato un italiano di 55 anni, per aggravamento della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, disposta dal Tribunale di Pisa. La misura è scattata per le reiterate violazioni commesse e riscontrate dai carabinieri, che, nell’aprile scorso, avevano sorpreso l’uomo subito dopo aver commesso un furto in un negozio di via di Gello: il Giudice, a carico del 55enne, aveva disposto una minima misura, tramutata ieri nella custodia cautelare in carcere.

Nel pomeriggio di ieri, i militari della Stazione di San Miniato hanno arrestato un cittadino cinese 29enne evaso dagli arresti domiciliari e sorpreso, durante il regime di detenzione, lontano dal proprio domicilio.
Nella tarda mattinata di ieri, in Santa Croce sull’Arno, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno arrestato un marocchino di 21 anni, per evasione dagli arresti domiciliari, ove era ristretto per reati contro il patrimonio. Nella serata di ieri, lo straniero, a cui carico era stata ripristanata la misura cautelare domiciliare, è stato nuovamente sorpreso lontano da casa e, per questo, tratto nuovamente in arresto e ristretto presso il domicilio in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria.

Le notizie in onda nel nostro Tg delle 14:30 di  questo venerdì 14 settembre, visibile anche in diretta sulla nostra LIVE TV

Condividi questo articolo su

Pubblicità