TDT in festa per l’Open Day con i bambini

LIVORNO - TDT in festa al Porto di Livorno per un Open Day dedicato ai bambini.

Una domenica che rimane giorno di lavoro ma con allegra eccezione.

TDT in festa per Open Day

Il Terminal Darsena Toscana ha organizzato una giornata ludica dedicata sia ai figli dei propri dipendenti che ai loro amici e a quanti ne avessero portati.

Dove sino a 500 anni fa c'era uno specchio di mare sufficientemente ampio da ospitare "Caracche", Cocche", "Dromoni" e "Galee", le navi che un tempo veleggivavano per il Mediterraneo facendo rotta e ancorando tra le acque del celebre Porto Pisano.

TDT Open day

Le sue torri protettive cono andate col tempo scomparendo ma ne rimane una che troneggia ancora, la Torre del Marzocco.

Torre che è simbolo ed icona della TDT.

Ora al posto delle navi in legno di un tempo ci sono immnense portacontainer e una piattaforma di asfalto ha sostituito il mare per permettere le movimentazioni dei numerosi parallelepipedi in metallo.

TDT piazzaleTDT Open day

A salutare i presenti il Direttore Generale della TDT, Marco Mignogna che ha anche espresso un cauto ottimismo sulle prospettive future che attendono il terminal i specie quando la Darsena Europa, anche se ridimensionata nei piani originari, sarà una realtà concreta.

Un futuro che strizza l'occhio a tanti bambini presenti, muniti di giacchette e caschi per la loro sicurezza, incuriosendoli sulle dinamiche delle attività presenti nel grande mondo del porto.

In fin dei conti ci sono scuole specializzate in città che fino alla laurea possono essere una corsia di costruzione per il loro futuro da non perdere di vista.

La TDT però non è solo e sempre lavoro e movimentazione.

TDT Open Day

La festa è stata anche occasione per continuare a dar eil proprio sostegno ai volontari della Associazione Onlsu "Il Porto dei piccoli" che si occupa di seguire i bambini in terapia oncologica.

Nei nostri notiziari delle 20.30 e Runner come anche domani 17 settembre alle 14.30 ed anche  in diretta su Live Tv l'intervento del Direttore Generale mentre prossimamente un piccolo speciale dedicato.

Condividi questo articolo su

Pubblicità