E’morto don Mario Ametta, lutto nella chiesa

LIVORNO – Un nuovo lutto per la chiesa livornese, che piange la scomparsa di don Mario Ametta.

E’ morto al reparto di cure palliative dell’ospedale di Livorno, dove era ricoverato da alcuni giorni. Aveva 81 anni. Il funerale sarà celebrato lunedì 24 settembre alle 11 nella chiesa di S. Martino in Salviano, dove in passato era stato parroco.

La notizia ha scosso la comunità diocesana, ma non solo quella. Don Mario Ametta infatti era molto conosciuto nella città di Livorno, anche perché aveva insegnato a lungo in diverse scuole.

Dal sito della diocesi di Livorno ricaviamo qualche informazione ulteriore.
Nato a Foggia e ordinato sacerdote in San Giovanni in Laterano a Roma nel 1962, don Mario era molto conosciuto in città per aver insegnato religione a scuola a generazioni di ragazzi. Il suo impegno di sacerdote lo aveva portato in diverse parrocchie della Diocesi: collaboratore alla Santa Seton, parroco a San Luca e a San Leonardo a Stagno, dove era rimasto per molti anni; parroco ai Sette Santi e poi a San Martino a Salviano e collaboratore a S. M. del Soccorso. Negli ultimi anni, anche a causa della salute malferma, confessava e celebrava Messa all’Istituto Santa Caterina. Don Mario aveva ricoperto numerosi incarichi anche a livello diocesano: tra questi ricordiamo la sua nomina ad economo della Diocesi e presidente dell’Istituto Diocesano Sostentamento del Clero.

Leggi qui l’intervista del 2012 (cinquantesimo anniversario della sua ordinazione) al giornale “La Settimana”. sarà ricordato anche all'interno della trasmissione "La Settimana in Tv" in onda venerdì 28 settembre alle 14.30.

Condividi questo articolo

Pubblicità