Disponibile il listino per le pubblicità elettorali REGIONALI 2020

Piano formativo, premiata Aamps

LIVORNO - Piano formativo, premiata Aamps. Aamps, la società in house del Comune di Livorno per la gestione del ciclo urbano dei rifiuti, è stata premiata per il miglior piano formativo nel settore dell’igiene ambientale per il 2017 (Safety and development of Skills HR). Il riconoscimento all’azienda di Livorno è stato conferito da Fonservizi, il fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua nei servizi pubblici, nel corso del consueto evento annuale che coinvolge le aziende più rappresentative a livello nazionale dei settori del trasporto pubblico, acqua-luce-gas, igiene urbana e socio sanitario.

L’importante riconoscimento ottenuto testimonia la validità di un percorso che abbiamo recentemente avviato e sviluppato per l’accrescimento delle competenze professionali e della sicurezza sul lavoro all’interno della nostra azienda” – commenta Paola Petrone, Direttore Generale di Aamps. “Siamo soddisfatti per il premio che abbiamo ricevuto ma ciò non significa che l’impegno da parte di tutti noi si fermi qui: continueremo anche nei prossimi mesi a organizzare corsi di formazione per i dipendenti di ogni settore di Aamps, con l’obiettivo di ampliare e rafforzare le competenze su ogni aspetto del settore in cui operiamo da molteplici punti di vista: sicurezza, legislazione, comunicazione, per citarne alcuni”.

Nel 2017 Aamps ha somministrato circa 2000 ore di formazione per il personale.  Lo stesso numero è previsto anche per il 2018, grazie ai finanziamenti con contributi accantonati sul conto formazione. Per realizzare questi percorsi formativi, L’azienda si avvale sia di docenti esterni titolati sia di personale interno che ha maturato rilevanti competenze nel corso degli anni. I dipendenti coinvolti dai cicli di formazione sono coloro che svolgono funzioni operative, ma anche tecnici, amministrativi e direzionali, a cui vengono rivolti specifici moduli di training per affinare le competenze, ad esempio, nella movimentazione manuale dei carichi, utilizzo delle macchine operatrici, rischi connessi all’attività degli operatori, gestione della privacy, legislazione e appalti, comunicazione aziendale e customer satisfaction.

Il premio è stato ritirato durante l’evento finale a Roma dall’ingegner Alessio Lari del servizio prevenzione e protezione di Aamps

 

Condividi questo articolo

Pubblicità