MoBot, il robot che fa la spesa per noi. Prima prova a Peccioli

Con MoBot Peccioli diventerà la prima città 4.0 in Italia, forse addirittura nel mondo. Come possiamo vedere nei telegiornali di Telegranducato della sera del 29 settembre, in queste ore c’è stata la prima sperimentazione pubblica, nel cuore di questo borgo che conta un migliaio di abitanti.

MoBot, il percorso in centro a Peccioli

MoBot attraversa il centro di Peccioli

MoBot (che sta semplicemente per Mobile Robot) si è districato bene, in un sabato mattina con tante auto in centro e molti curiosi che osservavano con attenzione.

Attivato da una semplicissima applicazione che si può scaricare sul cellulare. si mette in moto immediatamente per il servizio richiesto. Così è andato al negozio di alimentari a fare la spesa per noi, poi in farmacia a ritirare i medicinali. Un’altra applicazione interessante è quella che permette al robot di accompagnarci dall’auto al parcheggio con il nostro carico di bottiglie d’acqua.

MoBot, la sua App

La App per attivare MoBot

“E’un progetto dell’intera comunità – dice il sindaco Renzo Macelloni – perché l’abbiamo presentato qualche mese fa, ne abbiamo discusso con i cittadini e ora puntiamo a verificarne l’utilità. La prima prova in strada è andata molto bene”. Certamente questa iniziativa ha una funzione anche sociale. Potrà aiutare gli anziani, ma non solo loro.

MoBot, la conferenza stampa

il sindaco Macelloni e il ricercatore Ciuti spiegano come funziona MoBot

Il coordinatore del progetto, Gastone Ciuti, che è il ricercatore della Scuola Sant’Anna che ha fondato la start up per MoBot, spiega che entro pochi mesi, al massimo per la primavera del 2019, Peccioli sarà attraversata da cinque o sei di questi esemplari. Ogni robot viene costruito con materiali innovativi, avveniristici, e ha molti sensori per impedire qualsiasi urto con persone, animali, cose.

In un servizio più ampio, programmato per martedì alle 15.10 e alle 21.10, vediamo anche come funziona nel dettaglio la App, davvero molto semplice per tutti. Nelle interviste a negozianti e cittadini si è registrato un consenso unanime per l'idea, che per ora è nella fase della sperimentazione.

MoBot, prima prova a Peccioli

tanta gente a seguire la prima uscita pubblica di MoBot

Anche questa iniziativa rientra all’interno del programma del Festival Internazionale della Robotica. “MoBot” dunque è presente pure agli stand della Stazione Leopolda del Festival, a Pisa, nella giornata di domenica 30 settembre. Un'altra occasione per vederlo da vicino!

Condividi questo articolo

Pubblicità