Marcia delle mamme SAM a Livorno

LIVORNO - Marcia con tanto di striscione e  di tanti slogan urlati col sorriso sulle labbra.

E' la marcia delle buone mamme che in toni più dolci prende il nome di "allattando passeggiando".

Marcia ddi Passeggiando Allattando buone mamme

Palloncini colorati, magliette gialle, mamme, babbi, neonati in carrozzina, nonni, una marcia partita dalla Chiesa di San Jacopo per raggiungere la Terrazza Mascagni e concludere tutti incieme la settimana mondiale dell'allattamento materno.

Conclusione con spettacolo affidato alla "Compagnia Ribolle".

A seguire la giornata le Ostetriche, i Pediatri, tutti coloro che partecipano, alimentano e sostengono il percorso di "rieducazione" all''allattamento naturale.

Il passaggio all'allattamento artificiale è stato un fenomeno proprio della societa' occidentale nel corso degli anni novanta e primi del nuovo millennio.

Immediata la reazione nel constatare conseguenze che erano di tutto vantaggio per la grande industria farmaceutica.

Allattare al seno ha peculiarità che sono proprie di un bagaglio nutrizionale immenso pe ri neonati.

Certe qualità immunologiche sono inserite nel siero che per condizione evolutiva naturale la mamma possiede in quanto mammifero.

Allattando Passeggiando

Il territorio di Livorno ha sempr erisposto in modo adeguato e il commento rilasciato dalla coordinatrice delle Ostetriche del territorio livornese, Marzia Chellini è di ampia soddisfazione nel veder crescere la partecipazione.

Dello stesso parere il Dott.Roberto Danieli resposnsabile del reparto neonatale del presidio ospedaliero di Livorno,

"L'Homo Sapiens è l'unico mammifero al mondo che ha pensato di non dovere più allattare per poi accorgersi del vicolo cieco"

Ovviamente possono esserci situazioni nelle quali non è possibile accedere all'allattamento artificiale ma questa è una condizione particolare mentre c'è stato un periodo in cui era dettata da una moda che privilegiava l'estetica e la falsa praticità gonfiata con l'idea della pratica "indolore".

Nei nostri notiziari delle 14.30 e in quelli a seguire come anche in diretta su Live Tv e nei prossimi giorni con un servizio più approfondito, i particolari della giornata.

Condividi questo articolo

Pubblicità