Monti Pisani, dopo l’incendio la ricostruzione

CALCI - Monti Pisani, dopo l'incendio la ricostruzione. E' già partito l'intervento di bonifica e di ricostruzione sui Monti dopo l'incendio del 24 Settembre che ha colpito la zona di quasi 1500 ettari. La Giunta Toscana ha approvato ed è già operativo il piano da un milione e mezzo  di euro che servirà a contenere i rischi idrogeologici a valle delle aree percorse dal fuoco per limitare il rischio di frane e sanare alcune delle ferite inferte al reticolo idraulico. E al Governo  è stata inoltrata la richiesta ufficiale  dello stato di emergenza nazionale. Lo ha annunciato questo Giovedi 11 Ottobre il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi che accompagnato dall'assessore regionale Remaschi ha incontrato i sindaci dei territori colpiti. Nella conferenza stampa che si è svolta in Comune a Calci  sono stati descritti i danni che ammontano a oltre 15 milioni di euro e si chiede un contributo . Prioritarie saranno considerate le spese di soccorso e prima somma urgenza per i danni agli immobili privati, in modo cosi da dare una risposta  alle persone che hanno perso la propria abitazione. Bonifica, salvaguardia e messa in sicurezza delle aree interessate dall'incendio sono le finalità degli interventi da un milione e mezzo inseriti nel piano approvato dalla giunta regionale nella sua ultima seduta. Nei nostri TG un ampio servizio sull'incontro che si è svolto a Calci visibile anche in diretta sulla Live Tv.

Incendio Monti Pisani

Calci, l'incontro in Comune

Condividi questo articolo

Pubblicità