Griffe false, sequestro a Livorno

LIVORNO - Griffe false, sequestro a Livorno. L'operazione è stata condotta dalla Polizia Municipale che ha sequestrato una cinquantina di oggetti.  Ad insospettire i vigili urbani del Comune di Livorno  un uomo che era stato visto uscire da un portone con grosse buste da cui spuntavano alcuni oggetti. Nelle buste sono stati immediatamente ritrovati 33 oggetti, in particolare borse, portafogli e cinture contraffatti. Tutti di grandi marchi della moda internazionale, da Gucci a Chanel, da Michael Kors a Prada. Da un secondo controllo più approfondito, gli agenti hanno rinvenuto altri 18 oggetti, in particolare capi di abbigliamento anche queste di importanti ma false griffe. L’uomo, sprovvisto di documenti, è stato condotto al Comando, dove è stato identificato ed è risultato avere numerosi precedenti penali tra cui resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. A quel punto è scattata la denuncia a piede libero dell’uomo, un cittadino extracomunitario, per detenzione e acquisto di merce con marchio contraffatto. La notizia del sequestro sarà trasmessa nel nostro Tg visibile sulla Live Tv.

Griffe false

la merce sequestrata

 

Condividi questo articolo

Pubblicità