Pisa: si allarga la protesta contro l’ordinanza

PISA - La protesta contro l'ordinanza sindacale anti degrado messa in campo dall'ex assessore Dario Danti si allarga. In tanti rispondono all'invito inviato su Facebook da quanti hanno fatto propria la protesta controil provvedimento del sindaco di non sedersi o sdraiarsi nei gradini dei monumenti. I manifestanti, non si fanno intimorire dal  servizio di pulizia straordinario della piazza messo in atto dal Comune in orario eccezionale.

Danti ordinanza

Danti protesta in piazza XX Settembre contro ordinanza antidegrado

Lunedì, Danti, incontrerà il sindaco e chiederà che l'ordinanza venga ritirata.

Danti: "Vogliono che le piazze non siano vissute invece le piazze devono consentire alla gente di incontrarsi, di chiacchierare, di confrontarsi. Il provvedimento emanato dal Comune di Pisa ha tutto l'aspetto di un'ordinanza coprifuoco."

 

In piazza XX settembre dove si è svolta l'iniziativa sono apparsi tanti volti di sinistra, ex disobbedienti solidali con l'ex assessore Dario Danti, anch'egli ex disobbediente.

sull'iniziativa abbiamo realizzato un servizio inserito nel nostro telegiornale e visibile in diretta sulla nostra LIve Tv.

Condividi questo articolo su

Pubblicità