Ecco “Scintille” di Leonardo Gonnelli

La sala della Cantina nardi a Livorno ha contenuto a stento i partecipanti alla presentazione del Libro di Leonardo Gonnelli "Scintilla" edito da Erasmo edizioni. Il dirigente del comune di Livorno che per anni ha guidato la protezione civile ha da sempre la passione della scrittura e dopo aver pubblicato. "Lo Scoglio della Regina", "Stretti in un "cinquino" rosso corallo", "Il ciliegio smemorato", "Gingol Bel. Racconti di Natale" e "L’inizio dell’alfabeto" propone un opera che affronta il grande tema della verità e propone un cambio significativo di scrittura e di intreccio della storia.

gonnelli

“Ognuno - spiega Gonnelli - tende a raccontare la sua versione dei fatti, ma spesso sfugge che la verità, per quanto possa essere scomoda è una e una soltanto”. Il romanzo parla di un luogo lontano, lontano anche dalla ragionevolezza. A presentare l’opera del geologo ingegnere e scrittore è stato il giornalista Alessandro Guarducci che ha sottolineato tutte le qualità del libro e il finale assolutamente da interpretare. alcuni brani dell’opera sono stati letti da Antonio Rafanelli. Il romanzo è disponibile nelle principali librerie di Livorno.

Condividi questo articolo

Pubblicità