Cattedrale pronta per Concerto Natale

PISA – Primaziale all’opera  per ospitare in Cattedrale il grande concerto di Natale.

Appuntamento giunto alla sua XIV edizione e indicato per il 15 dicembre ore 21.

L’evento come sempre è  organizzato dall’Opera della primaziale Pisana con il contributo di Fondazione Pisa.

Cattedrale e concerto natale Pisa

Protagonisti della serata la Cappella Musica della Cattedrale, l’Orchestra Senzaspine di Bologna ed il Coro Voci Bianche della scuola di musica Buonamici di Pisa.

Il concerto sarà  diretto dal maestro Riccardo Donati.

Per il concerto in Cattedrale la presenza di Elisabetta Lombardo e Jennifer Schittino soprani, Sara Bacchelli alto e Matteo Michi tenore.

In occasione del concerto sarà possibile sostenere l’iniziativa promossa dall’Arcidiocesi di Pisa – Caritas Diocesana a sostegno delle famiglie colpite dall’incendio dei Monti Pisani.

In programma di Antonio Vivaldi la cantata sacra Magnificat RV610 per soli, coro e orchestra e il Gloria in Re maggiore RV589 per soli, coro e orchestra.

Si tratta di veri capolavori della musica sacra e tra le prime composizioni vocali di questo genere prodotte da Vivaldi.

Da sapere che una delle esecuzioni, il Gloria RV 589, è rimasta sconosciuta fino al 1922 quando venne ritrovato e restaurato.

La serata, dopo due brani di autore anonimo Tante schiere d’angeli (Gloria in excelsis Deo) e O Sanctissima, prosegue con la Canzone di Natale di Dino Menichetti (1918-2016), compositore molto proficuo nato in provincia di Pistoia.

Nonostante vi siano, nella sua opera, numerose composizioni a carattere profano, il suo genio emerge sicuramente nel percorso di musica sacra.

Coro Voci Bianche di Pisa

Si prosegue con Fermarono i cieli di Alfonso Maria de’ Liguori (1696-1787), vescovo cattolico e compositore italiano, fondatore della Congregazione del Santissimo Redentore, autore di opere letterarie, teologiche e di celebri melodie.

E per chiudere, la Primaziale saluta i presenti con Bianco Natale di Irving Berlin.

Per quella canzone Berlin ebbe l'Oscar per la migliore canzone.

Il 3 ottobre del 1942 il brano, cantato da Bing Crosby, raggiunge il primo posto nella classifica americana.

Da allora, il brano è uno dei grandi classici del Natale.

Condividi questo articolo

Pubblicità