Protesta Enriques, spunta una proposta

LIVORNO - Protesta Enriques, spunta una proposta. Sarà l’Istituto per geometri Buontalenti ad ospitare temporaneamente gli studenti del liceo Enriques. La proposta è emersa nel corso dell’incontro che si è svolto oggi a Palazzo Granducale, al quale erano presenti la presidente Marida Bessi e la vice sindaca di Livorno, Stella Sorgente, insieme ai tecnici di Provincia e Comune.

Dopo aver esaminato varie ipotesi, la soluzione del Buontalenti è stata ritenuta la più idonea per far fronte al problema delle aule mancanti al liceo. La scuola, attraverso la vice preside Agostinelli, ha comunicato di concordare con la proposta avanzata che prevede l’utilizzo di 5 aule, mentre altre due classi saranno assorbite dal liceo stesso.

Lunedi i tecnici della Provincia, insieme al responsabile della sicurezza dell’Enriques, faranno un sopralluogo per verificare le necessità relative al trasferimento delle attrezzature, al fine di garantire l’ingresso degli studenti nel più breve tempo possibile.
Sempre in accordo con il Comune di Livorno e grazie alla disponibilità del CPIA, alcune attività del centro di educazione per gli adulti saranno trasferite all’Ipsia Orlando.

Intanto, la Provincia si appresta a presentare la Scia per la certificazione antincendio della succursale di via Calafati e a predisporre un cronoprogramma relativo alla ripresa del percorso per l’utilizzo della struttura.

Si sono dichiarati soddisfatti anche i rappresentanti degli studenti che hanno dichiarato, "Continueremo la mobilitazione, ma se cis arà esito positivo dalla verifiche siamo pronti a riprendere le lezioni".

Un servizio nel nostro Tg delle 20:30 di questo venerdì 11 gennaio, visibile in diretta anche sulla nostra LIVE TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità