Nogarin, Sorgente ed Esposito a “Città al voto”

LIVORNO - Il secondo appuntamento della trasmissione “città al voto” ha regalato un quadro puntuale della situazione nel movimento 5 stelle a Livorno. In studio sono intervenuti il sindaco Filippo Nogarin, la vicesindaco Stella Sorgente e il presidente del consiglio comunale Daniele Esposito. Con loro abbiamo ripercorso i quasi cinque anni di governo ragionando intorno alle cose fatte e ai risultati definiti positivi e incoraggianti come nel caso della gestione delle municipalizzate Aamps in testa, del settore della cultura e della vivibilità della città e affrontando i temi caldi che hanno suscitato più malumori come la raccolta differenziata e gli ormai famosi stalli blu.

 

Gli ospiti hanno spiegato le scelte e le strategie future in vista della campagna elettorale confermando che il M5 stelle camminerà da solo e che la Lega, alleata a livello nazionale, è lontana anni luce per quel che riguarda il locale. Sul nome del candidato sindaco Daniele Esposito ad un certo punto ha detto: “Il futuro sindaco di Livorno è in questo studio, uno tra il sottoscritto, Stella Sorgente e Filippo Nogarin”. Nogarin deve ancora sciogliere il nodo ma ha specificato che le opzioni sono solo due: Sto valutando se prendermi una pausa dalla politica o se fare un secondo mandato, non c’è una terza opzione”. Alla fine Nogarin ha riservato un ringraziamento speciale a Stella Sorgente per il lavoro svolto in questi cinque anni, un ringraziamento che se non è un investitura poco ci manca.

La prossima settimana Città al voto tornerà con una trasmissione tutta dedicata a cosa accade a sinistra e alle chance di vedere unite le forze più progressiste.

Condividi questo articolo

Pubblicità