Città al voto, bel confronto a sinistra

LIVORNO - Nella terza puntata di Città al voto abbiamo cominciato ad esplorare il mondo della sinistra e delle forze progressiste che in vista delle elezioni amministrative a Livorno stanno lavorando per costruire una proposta politica accattivante e coinvolgente. Negli studi di Granducato sono intervenuti Marco Bruciati di Buongiorno Livorno, Giovanni Ceraolo di Potere al Popolo, Matteo Barsotti del Partito Comunista.

Livorno città rossa, ritenete questa definizione anacronistica? è stata la prima domanda intorno alla quale gli ospiti si sono confrontati con il contributo anche dei cittadini livornesi ascoltati in un interessante sondaggio per le strade della città. Poi si è parlato delle innumerevoli diversificazioni nella sinistra italiana che può contare addirittura su 20 diversi partiti o movimenti. Bruciati, Ceraolo e Barsotti hanno quindi risposto alla domanda su che cosa preoccupa di più tra una Lega che sfonda a Livorno, un Nogarin bis, o un Pd che si riprende la città.

città al voto la terza puntata

"Città al voto" la terza puntata

Nella seconda parte della trasmissione spazio ai temi qualificanti del programma elettorale alle scelte di dialogo con il partito Comunista che conferma di andare da solo, Potere al Popolo disposto a confrontarsi con Buongiorno Livorno e lo stesso buongiorno Livorno che si è dichiarato aperto al dialogo che però potrebbe avere più chance al momento del probabile ballottaggio. Il prossimo appuntamento con città al voto sarà mercoledì 30 quando saranno in studio i rappresentanti delle forze del centro destra.

Condividi questo articolo

Pubblicità