Tampona un’auto e fugge. Fermato a Pistoia

PISTOIA - Tampona un'auto e fugge. E' stato rintracciato poco dopo dalla Polizia Stradale. E' successo nel pistoiese e nei guai è finito un'automobilista 28enne. Il ragazzo ha causato un incidente sull’A/11   poi è  fuggito  incurante di accertarsi dei danni provocati alla macchina tamponata e al suo conducente. La vittima era riuscita a segnare solo due lettere e un numero della targa dell’auto pirata, ma tanto è bastato alla Polstrada di Pistoia per rintracciarlo.
Per tre giorni gli investigatori della Sottosezione di Montecatini hanno visionato i filmati delle telecamere autostradali e spulciato le banche dati.

L'auto e il danno Il veicolo fuggito è stato individuato e rinvenuto davanti alla casa del proprietario, che vive nel pistoiese.
Lui ha ammesso di essere l’unico ad utilizzare quell’auto e di essere stato alla guida anche il giorno dell’incidente. Che si trovasse di fronte al veicolo tamponato per poi darsi alla fuga veniva confermato anche dal perfetto incastro della cornice del fendinebbia anteriore destro, recuperato dai poliziotti sull’asfalto dell’autostrada, con la vettura lì parcheggiata.
La Polstrada ha denunciato lo straniero, che ora rischia fino a tre anni di carcere e la sospensione della patente fino a cinque. La notizia sarà trasmessa in cronaca nell'edizione del Tg alle 14:30 e 20:30 visibile in diretta sulla Live Tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità