Verna si è insediato all’Authority

LIVORNO - È il primo giorno di lavoro per l’ammiraglio ispettore in ausiliaria Pietro Verna, che è ufficialmente il nuovo commissario dell’Autorità di Sistema portuale del mar Tirreno settentrionale.

Verna si è insediato a Palazzo Rosciano alle 10 di mattina. La prima cosa che ha fatto è stata quella di incontrare tutto il personale, convocato nella sala riunioni della sede della Port Authority.

Il commissario, che ha esordito rivolgendo alle donne un augurio particolare nel ricordo di una festività internazionale che racchiude molteplici significati storici, si è presentato più come il leader di una comunità che come un manutentore.

«Avere un gruppo forte e coeso è ciò che fa la differenza nei momenti di difficoltà – ha detto – le risorse umane sono il più importante fattore critico per il successo di qualsiasi Ente».

Umiltà è il termine tornato più volte nel discorso introduttivo di Verna: «Per il tempo che avrò a disposizione, spetterà a me il compito di guidare la nave lungo una traversata impegnativa. Lo farò con grande umiltà, senso di responsabilità e capacità di ascolto».

Verna ha poi ringraziato il ministro Toninelli: «Cercherò di ripagare la fiducia che il ministro delle Infrastrutture ha posto in me lavorando alacremente e acquisendo quanto prima possibile elementi dettagliati di conoscenza sui vari problemi da affrontare».

Condividi questo articolo

Pubblicità