Olt Offshore mette in asta quantitativi di gas naturale

LIVORNO – Olt Offshore Lng Toscana spa rende noto di aver pubblicato, nell’area commerciale del proprio sito web, la Procedura per la messa in asta di quantitativi di gas naturale, avente per oggetto la vendita di un quantitativo di gas naturale pari a 60mila MWh.
La documentazione relativa alla partecipazione alla gara dovrà essere presentata dalle ore 9 alle ore 12 del prossimo 18 Marzo, secondo le modalità indicate nella Procedura. Per ogni ulteriore informazione si rimanda al sito web di Olt (www. oltoffshore. it).
Ricordiamo che Olt Offshore Lng Toscana è una società partecipata da Gruppo Iren (49,07%), Uniper Global Commodities – già E. ON Global Commodities – (48,24%) e Golar Lng (2,69%). Olt detiene la proprietà e la gestione commerciale del Terminale galleggiante di rigassificazione ”Fsru Toscana”, ormeggiato a circa 22 chilometri al largo delle coste tra Livorno e Pisa.
L’impianto è connesso alla rete nazionale attraverso un gasdotto di 36.5 km realizzato e gestito da Snam Rete Gas, di cui: 29.5 km circa in mare, 5 km nel canale Scolmatore e i restanti 2 km sulla terraferma. A regime, il Terminale ha una capacità di rigassificazione di 3,75 miliardi di Sm3 annui, equivalente a circa il 4% del fabbisogno nazionale.
Condividi questo articolo

Pubblicità