Tirreno-Adriatica; la viabilità a Collesalvetti

COLLESALVETTI: Tirreno-Adriatica in arrivo, seconda tappa della 54 esima edizione.

Giovedì 14 Marzo p.v. transiterà nel Comune di Collesalvetti  la corsa ciclistica italiana a tappe più importante dopo il Giro d’Italia.

La gara entrerà nel territorio comunale dalla Via Aurelia, arrivando da Pisa; attraverserà l’abitato di Stagno in direzione Livorno, percorrerà poi tutta la SP n.4 delle Sorgenti e quindi la SRT 206, da Ponte Santoro fino al confine comunale sud con Rosignano Marittimo.

Il provvedimento di disciplina straordinaria della viabilità che sarà emesso dal Prefetto di Livorno istituirà la sospensione totale della circolazione veicolare indicativamente dalle ore 11.30 a fine corsa (stimato per le 13.00-13.15) sulle seguenti strade:

  • Via Aurelia a Stagno: dal confine nord con Pisa al confine sud con Livorno;
  • SP n.4 delle Sorgenti: intero tracciato;
  • SRT 206 Pisana-Livornese: da Ponte Santoro a confine sud con Rosignano;

Sarà un percorso fulmine ma anche l'occasione per seguire con passione il passaggio dei propri beniamini e godersi il passaggio dei "grandi" delle due ruote.

Si consigliano i seguenti percorsi alternativi ai residenti ed alle attività produttive delle varie frazioni:

  • Stagno: utilizzare i raccordi interni (da Via Aiaccia, Via Sacco e Vanzetti e Via Toscana) per raggiungere la Variante Aurelia e quindi Livorno e Pisa;
  • Collesalvetti – Vicarello - Guasticce: utilizzare la S.G.C. FI-PI-LI per raggiungere Livorno e l’Autostrada per raggiungere Cecina;
  • Nugola: utilizzare la SP 2 della Cerretta e la SP 555 per raggiungere la  S.G.C. FI-PI-LI, e da lì ogni destinazione;
  • Parrana San Martino e Castell’Anselmo: sono i centri abitati che dovranno sopportare il massimo disagio poiché di fatto non ci sarà la possibilità di uscire né attraverso la SP 4 delle Sorgenti né attraverso la SRT 206, fatte ovviamente salve le emergenze sanitarie;
  • Parrana San Giusto e Colognole: possibilità di raggiungere Livorno attraverso la SP 5 della Valle Benedetta;
  • Pe rla Tirreno-Adriatica si ringrazia tutta la cittadinanza per la collaborazione che vorrà prestare ai fini della buona riuscita di questa importante manifestazione sportiva a carattere internazionale.
Condividi questo articolo

Pubblicità