Convegno sull’Europa rivolto ai giovani

LIVORNO - Convegno sull'Europa: "L'Europa come bene comune, patrimonio dei giovani", l'incontro che si è tenuto oggi, venerdì 20 marzo, al Cisternino di Città, organizzato dal Centro d'informazione Europe Direct Livorno in occasione dell'iniziativa nazionale "Primavera dell'Europa" istituita dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea per promuovere la partecipazione attiva dei giovani alla vita democratica dell'Unione. In platea oltre 60 studenti del 5° anno degli Istituti superiori di Livorno.

"L'interesse verso i beni comuni si è rafforzato negli ultimi anni anche grazie agli esiti della famosa Commissione Rodotà e dall'ottobre 2017 Livorno ha un suo regolamento sull'amministrazione condivisa dei beni comuni urbani grazie al quale abbiamo già realizzato numerosi patti di collaborazione con realtà associative del territorio", così ha commentato Stella Sorgente, vicesindaca di Livorno con delega all'amministrazione condivisa dei beni comuni.

"L'idea dell'Europa come bene comune - prosegue Sorgente - è un buon esempio di come questo concetto si debba applicare a tutto ciò che serve a proseguire e soddisfare gli interessi collettivi e la realizzazione del cosiddetto stato sociale: dalla cultura alla pace, fino appunto alle istituzioni stesse. Sarà interessante capire attraverso questo convegno quanto i giovani siano convinti del fatto che le istituzioni europee siano un bene comune. Un indicatore del modo in cui queste interpretano il principio di sussidiarietà".

Il servizio all'interno dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità