Centro del Riuso, avvio dei lavori

LIVORNO – Centro del riuso al via con l’avvio dei primi lavori.

Nella zona di Via Cattaneo, alle spalle del Palazzetto dello Sport e dell’area già adibita dall’AAMPS a centro raccolta si aggiunge questo nuovo servizio.

All’appuntamento con l’informazione il Sindaco Filippo Nogarin e il Direttore generale AAMPS Paola Petrone.

Un taglio di nasto in quello che sarà l’accesso al nuovo Centro del riuso da realizzare dove al momento è presente un piazzale di parcheggio.

Il lavoro è partito dalla volontà, da parte dell’Assessore all’ambiente Giuseppe Vece, di andare al di là del concetto di rifiuto ed ingombro.

Intuire quali possano essere le cose che potrebbero giovare ad altri, essere reimpiegate.

Il Centro di riuso di Livorno, a detta del Direttore Generale AAMPS, sarebbe il primo in assoluto.

“Siamo arrivati fino al 65% nel campo della differenziata, partendo da quota 40 all’avvio del mandato.

Una crescita di sensibilità da parte della comunità e di senso di responsabilità”- Ha ribadito Nogarin.

“Il centro del riuso vuole essere un altro esempio di come si sviluppi lavoro dal grande tema dell’economia circolare, dei rifiuti e del loro processo di riciclo.”.

Inoltre la struttura sarà realizzata ad impatto zero, senza infierire ulteriormente con un'altra gettata di cemento armato.

Sarà energeticamente autosufficiente con un tetto realizzato per ricevere un  ampia pannellatura fotovoltaica.

La struttura portante sarà realizzata quasi esclusivamente in legno e ampie vetrate permetteranno di limitare l’uso di altro materiale parietale.

Ne parliamo nei nostri servizi che possono essere seguiti anche sul nostro sito in contemporanea con la diretta di Live TV.

Il centro del riuso sarà poi affidato, tramite bando, alle Cooperative di ambito sociale.

in questo modo si avvierà un altro percorso virtuoso fatto di coinvolgimento, occupazione e relazione con la città.

I lavori, iniziati nella giornata del primo aprile dovrebbero completarsi entro sette mesi secondo le specifiche del cronoprogramma.

Condividi questo articolo

Pubblicità