Raid notturno in tre istituti superiori livornesi

LIVORNO - Raid notturno nei tre istituti superiori livornesi: geometri Buontalenti, liceo scientifico Cecioni e Itis Galilei.

Il primo allarme è scattato alle 23.32 all'Itis Galileo Galilei quando i ladri sono riusciti ad alzare l'avvolgibile di una finestra di un'aula al piano terra entrando così nel corridoio. Dall'ufficio della dirigente hanno portato via la torre del pc fisso ed anche blocchetti per appunti mettendo sottosopra la scrivania. Macchine del caffè gettate a terra per portare via qualche spicciolo e la schiuma degli estintori sparsa sul pavimento. Non finisce qui: c'è stato anche il tentativo di impossessarsi di un monitor che però, in un secondo momento, hanno lasciato sotto la finestra dalla quale si sono introdotti.

Portati via tre pc portatili dall'istituto Buontalenti dove al piano terra, esattamente come nel caso dell'Itis, hanno sparato la schiuma degli estintori. Al primo piano, invece, sono state trovate tracce di sangue e molte tracce ematiche. I delinquenti, con molta probabilità, si sono tagliati nel tentativo di rompere qualche vetrata.

Attraverso un buco nel muro di cartongesso effettuato dai ladri, quest'ultimi sono passati dai Geometri al liceo Cecioni all'interno del quale hanno danneggiato un muro al piano terra.

Ancora in corso il lavoro della polizia scientifica che sta rilevando ed analizzando ogni impronta rilasciata. Una cosa è certa: i malviventi della notte hanno pensato bene di approfittare del primo giorno libero per le ferie pasquali. I ragazzi, infatti, torneranno a scuola il 26 aprile dopo il "ponte" per la festa della Liberazione.

Ulteriori aggiornamenti ed il servizio all'interno dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibile anche sulla Web TV.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità