Disponibile il listino per le pubblicità elettorali REGIONALI 2020

Trofeo liberazione, vince il Venezia

LIVORNO- Primo appuntamento in calendario per la stagione remiera 2019, equipaggi in gara per il Trofeo della Liberazione.

Organizzato dalle associaizioni di indirizzo, ANPI, ANPIA e la collaborazione con il Comitato Palio-

A trionfare questa volta è il Venezia, battendo l'Ovosodo per 5 secondi di distacco, dietro l'Ardenza.

Giornata di vento insistente ma il sole permette di godersi l’agone sportivo dei vari equipaggi in sfida per la prima corona d’alloro, il Trofeo della Liberazione.

Un avvio di gare che ha visto la partenza distribuita nel tempo, cominciando con la partecipazione degli equipaggi studenteschi.

Proseguendo si giunge alla categoria special olympics, quindi gli juniores, i gozzi a quattro e la sfida a 10.

Quest’ultimo appuntamento è il clou del programma della giornata, massima attenzione e il sostegno da parte delle tifoserie di parte.

In mare la sfida è come sempre rivolta al “cavallino rosso”, l’Armo del Venezia.

A lanciare il guanto di sfida il Borgo Cappuccini, l’Ovo Sodo, l’Ardenza, San Jacopo, Labrone, Pontino San Marco e Salviano.

L’appuntamento per tutti è sullo specchio d’acqua degli Scali Novi Lena.

Stesso percorso della scorsa edizione, partenza sotto il ponte che immette al Molo Mediceo.

Direzione opposta in una sfida contro il tempo a coppie, raggiungendo la prima boa sulla quale poi girarle intorno e tornare indietro.

L’incrocio degli sguardi al passaggio affiancate in direzione della seconda boa e poi il rush finale per tagliar eil traguardo.

Vince la sfida di coppia chi arriva prima e si prosegue per un percorso eliminatorio che concentr apoi l’attenzione sulla finale del faccia a faccia.

Lo scorso anno si aggiudicò il primo trofeo dela stagione, quella della “liberazione” appunto, il Pontino San Marco, l’armo giallo-rosso.

Questa volta nessuna replica, il Venezia non vuole discussione e chiude con distacco orbitale.

Ne parliam nei nostri servizi tg visibili anche su smartphone in contemporanea con la diretta di Live Tv.

Terza posizione come detto per l'Ardenza e a seguire: Borgo, Pontino, Salviano, San Jiacopo e Labrone.

Nel Minipalio vittoria per il Pontino e a seguire Venezia e Borgo.

Bella prova a due tra Ovosodo e San Jacopo nel femminile, vittoria per l'ovosodo.

Condividi questo articolo

Pubblicità