Primo Maggio, i candidati di Piombino tutti in tv per la Festa del Lavoro

LIVORNO - Primo Maggio, il nostro lungo percorso verso le elezioni comincia (non a caso) da una città 'simbolo' del lavoro, Piombino. E' una delle capitali italiane ed europee dell'acciaio, ha un porto rinnovato e importante,  ma sul teppeto restano molti problemi. Ci sono criticità industriali, ambientali, logistiche. La nuova amministrazione comunale inevitabilmente dovrà farsene carico.

foto candidati Piombino

i cinque candidati a sindaco a Piombino

Per la successione a Massimo Giuliani, sindaco uscente, sono in corsa cinque candidati. E sono tutti presenti nel nuovo studio di 'Città al Voto', il programma di Telegranducato, mercoledì sera alle 22.30.

Li vediamo nella foto: in ordine, da sinistra, Daniele Pasquinelli (M5S), Francesco Ferrari (Lega-FI/UDC-FDI-Ferrari Sindaco-Ascolta Piombino-Lavoro e Ambiente), Fabrizio Callaioli (Rifondazione Comunista), Anna Tempestini (PD-Futuro a Sinistra-Con Anna per Piombino), Stefano Ferrini (Spirito Libero).

La trasmissione sul comune di Piombino sarà replicata giovedì alle 19 ancora su Granducato Tv (canale 14 in tutta la Toscana) e venerdì alle 20 u Toscana Super Channel (canale 664)

Giovedì sera invece sul nostro canale principale avremo ospiti i candidati a sindaco di Cecina e Collesalvetti.

Sono altri due comuni importanti della provincia di Livorno, in un caso i candidati saranno cinque, a Collesalvetti addirittura sette. L'appuntamento per giovedì 2 maggio è alle 21.30 per Cecina e alle 22.30 circa per Collesalvetti.

Da sabato ci saranno nuove trasmissioni e ulteriori confronti. Riguarderanno il comune di Livorno (vedi qui), quelli di Pontedera e Ponsacco, e poi ancora gli altri comuni con più di 15mila abitanti delle province di Livorno e Pisa. Sono quelli di Rosignano M.mo (sei candidati), San Giuliano Terme (cinque) e San Miniato (tre).

Da martedì 7 maggio daremo spaizo e visbilità ad ogni comune piccolo e grande delle due province. Tra i primi ci sono quelli di Capannoli, Casciana Terme Lari, Calci, Peccioli, Calcinaia, Casale M.mo), poi anche Bibbona, castagneto Carducci, San Vincenzo. E naturalmente l'elenco prosegue con tutti gli altri centri, anche piccolissimi.

E' un grande impegno giornalistico e produttivo di Telegranducato per offrire a tutti i propri telespettatori un'informazione completa e imparziale sulle prossime elezioni.

Condividi questo articolo

Pubblicità