Nautica, mercato in crescita, ombre comprese

Viareggio- si chiude il Versilia Yachting rendez-vous dedicato alla Nautica, con un bilancio di presenze in crescita.

Il mondo della nautica si ritrova a Viareggio per il tradizionale appuntamento di primavera.

Si è arricchita e migliorata l area espositiva con nuove presenze.

Insieme a loro ecco un nuovo settore da esplorare come la "banchina della innovazione".

Capiamo meglio di quanto valga questo evento se sappiamo che il mondo della nautica si muove    con un fatturato di 4 miliardi di euro.

20.000 addetti qualificati, 100 mila posti di lavoro nell indotto ed un bilancio di esportazione pari allo 83% di quanto venga prodotto nei cantieri,  insomma, numeri consistenti.

Ma c’è anche un lato oscuro che minaccia l unica luce positiva nel bilancio del PIL nazionale.

La Nautica ha bisogno di cambiamenti "strutturali".

Nautica Italiana ha organizzato un convegno per fare il punto su quanti siano i "nei" da affrontare e proporre nei luoghi di governo perché trovino soluzione.

Il primo è relativo alla necessità di operare una consistente riforma del demanio.

Attualmente comporta uno strozzamento di spazi e ospitalità in relazione dei quali oneri e balzelli vincono le migliori fantasie di inventario.

Compresa una tassa sull acqua occupata dal natante che nulla ci combina con il dazio di allocamento in banchina.

Tra gli interventi anche diversi esperti che intervengono su riflessioni relative alle normative sul lavoro, la formazione, la sicurezza.

C e poi l età che avanza delle infrastrutture e la concorrenza.

Non quella da parte di altri paesi ma all interno dello stesso, il nostro.

Mentre altre nazioni ragionano a "sistema", il nostro ha un apparato centrale ancora diviso in antagonismo che ricordano i passati conflitti tra le Repubbliche Marinare.

Senza contare le sempre eterne logiche di "appartenenza",. anche politica a volte.

Insomma la nautica funziona e Il marchio dell italian style è garanzia ricercata.

Ma il tempo erode questi vantaggi e ci sono "terzi" pronti a subentrare senza bisogno più di copiare, quando puoi gestire l "originale".

Ne parliamo nei nostri servizi tg che possono essere seguiti anche in contemporanea con la diretta di Live Tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità