Cala de Medici, stagione al via

ROSIGNANO SOLVAY - Arriva l'estate e Cala de Medici è pronta alla nuova stagione con un crescendo di restyling.

Inaugurata una nuova location quale Yachtingbond, dedicata all'abbigliamento nautico tecnico e non solo.

Un nuovo ingresso sulla Piazza del Borgo di Cala de Medici che è solo il proseguio del fluire di nuovi arrivi.

Nel corso degli ultimi mesi, di fronte alla Cala hanno debuttato nuove attività che di fatto ampliano l'offerta ai turisti.

Le scelte tattiche e strategiche volute dalla direzione generale sono proprio quelle di coniugare due aspetti.

Quello proprio della nautica con ogni forma di accoglienza di natanti e nauti.

Quello di creare un immagine, un brand, un offerta che sia già parte della vacanza stessa e del suo permanere.

Negli ultimi anni, di fatto, il Borgo di Cala de Medici, sta crescendo notevolmente.

Conferma che questo angolo dell'economia è in positivo.

Nel merito lo dettagliamo in un servizio speciale che andrà in onda prossimamente su Granducato.

Nel frattempo, inaugurazione dati sul settore sono già possibili poter seguire nei nostri servizi tg.

Servizi visibili anche su smartphone in contemporanea con la diretta di live Tv.

Marina Cala de Medici è quindi la somma di entrambi gli aspetti, quello della portualità e il Borgo antistante.

Il Borgo abbraccia anche la cultura e per essa si ha anche qui una "fresca" inaugurazione.

Si tratta della mostra personale di Paola Turio "Tutti i mari possibili" visibile alla Galleria d'Arte In Villa.

Concludendo, il turismo nautico c'è e l'offerta Toscana e della Costa non manca ed è anche unica.

Sostenere questo aspetto consente di tener vivo un movimebto che se si guarda alla sola realtà locale coinvolge 600 persone.

Cifre che sono di tutto rilievo e che moltiplicate per le decine di approdi che possiede l'Italia, fa capire la necessità di prestare attenzione.

Occorre riflettere su regole e implementazioni che aiutino il settore a "cambiare" i propri abiti, rimasti uguali dagli anni ottanta.

Condividi questo articolo

Pubblicità