Sintermar vince il ricorso al TAR

Livorno – Il Porto, immensa area con spazi contesi, e la ragione ottenuta da Sintermar in un contenzioso con la Autorità di Sistema Portuale.

Il porto è una città a ridosso della città, all’interno del quale si muove un mondo di imprese, regole, autorità.

In questo contesto non mancano le conflittualità che si fondano principalmente sul valore base di eccellenza, lo spazio vitale.

Ne abbiamo già parlato in altri servizi e ne racontiamo l’esito in questi, visibili anche in contemporanea su smartphone o tablet.

L’Autorità di Sistema è soggetto conosciuto, la Sintermar un cartello di squadra tra società, tra le quali spiccano soci come Grimaldi, Fremura, Neri.

Il TAR ha accolto le istanze di Sintermar, dando torto alla Autority.

Zes

Porto Livorno, terminal Sintermar

Il nodo gordiano è dato dalle aree di una Multinazionale, la Trinseo, che da tre anni ha cessato la sua attività.

Area non operativa, ma il terreno rimane in possesso della multinazionale e con essa Grimaldi, a nome Sintermar, si propone chiedendole l’usufrutto dei suoi spazi.

Spazi per poter stoccare l’arrivo e la partenza di auto nuove.

Fatto l’accordo, viene informata della cosa l’Autorità di Sistema che reagisce con una strenna natalizia che blocca l’avvio operazionale. Non si può.

Motivazioni che più che convincere infiammano gli animi e portano la Sintermar al contrattacco, partendo dal dato particolare che lo spazio contrattato e’ fuori dal demanio portuale.

E se si vuole andare di fino, non risulta che nel piano regolatore generale di risistemazione portuale, quell’area sia destinata ad altro, come motivato dalla Autority a ragione del blocco..

Guerra di carte, bolle, disegni, mappe catastali e alla fine, presa visione del tutto, la sentenza del TAR che da ragione alla Sintermar.

Charita la cosa, si tratterebbe di recuperare sei mesi preziosi di fermo legale, oppure ci sono altre contromosse all’orizzonte?

Un servizio dedicato nel nostro Tg delle 20:30 di questo mercoledì 19 giugno, visibile in diretta anche sulla nostra LIVE TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità