Prostituzione,unità contro lo sfruttamento

COLLESALVETTI - Prostituzione, una parola che fa ancora paura . Da Collesalvetti parte  una operazione  voluta dal progetto della rete Territoriale contro la nuova schiavitù. Ridurre il danno, creare contatti e relazioni con le persone  che "scelgono" la strada  ed avviare percorsi possibili  di protezione e integrazione sociale per chi decide di sottrarsi la mercato dei corpi. L'Associazione Randi ha iniziato il servizio di Unità di Strada con due uscite settimanali, una pomeridiana sul territorio di Collesalvetti e una serale  nella zona di Stagno.

Il servizio  di contatto e sostegno  alle persone che si prostituiscono è portato avanti da una equipe  di operatori sociali  che incontra settimanalmente  le persone. Sono donne  straniere di provenienza soprattutto  nigeriana . A loro si aggiungono  poche donne italiane, anche tossicodipendenti, persone transessuali e transgender. Sono già stati distribuiti  bigliettini  con un numero di cellulare dell'associazione , numero operativo 24 ore su 24 da poter chiamare in caso di bisogno. La notizia sarà trasmessa nel Tg alle 14:30 e 20:30 visibile in diretta sulla Live Tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità