Officine del talento, via alla 2^ edizione

LIVORNO - Officine del talento, via alla 2^ edizione.

Arriva alla sua seconda edizione "Officine del Talento" il concorso canoro più atteso dell'estate livornese. Progetto ideato interamente dal Consorzio Porta a Mare e sposato dal Comune di Livorno, finalizzato alla scoperta di artisti emergenti nei settori del canto e della musica.

Nella nuova piazza livornese i riflettori si accenderanno venerdì 12 alle ore 21 dando il via alla kermesse canora. Venerdì 12 e sabato 13 saliranno sul palco i cantanti, cantautori e gli autori che durante le selezioni dei mesi scorsi si sono differenziati per le loro particolari caratteristiche. Tra questi la giuria, di sicuro riconoscimento artistico, sceglierà chi passerà alla finale del 14 luglio.

Novità di quest'anno è l'istituzione del "Premio della Critica" ad opera di una giuria composta da giornalisti tra cui la nostra Anna Romano.

La giuria per l'elezione del vincitore assoluto del concorso invece sarà più variegata ed i personaggi si alterneranno durante le tre serate per arrivare ad una finalissima con un presidente di giuria di grande professionalità.

Venerdì 12 luglio in giuria: Marco Susini (pianista musicista), Silvia Paoletti (musicista), Silvia Spagnoli (musicista e cantante), Maria Cristina Pantaleone (musicista e cantante), Ombretta Fallani (cantautrice ed organizzatore eventi musicali), Paolo Migone (artista e presidente di giuria).

Sabato 13: Daniele Riccioni (musicista e scrittore), Marco Susini (pianista musicista), Silvia Paoletti (musicista), Silvia Spagnoli (musicista e cantante), Maria Cristina Pantaleone (musicista e cantante), Ombretta Fallani (cantautrice ed organizzatore eventi musicali), Paolo Migone (artista e presidente di giuria).

A giudicare la finalissima di domenica 14 luglio saranno: Daniele Riccioni (musicista e scrittore), Marco Susini (pianista musicista), Silvia Paoletti (musicista), Silvia Spagnoli (musicista e cantante), Maria Cristina Pantaleone (musicista e cantante), Ombretta Fallani (cantautrice ed organizzatore eventi musicali) e Fio Zanotti (presidente di giuria).

In palio ai vincitori finali premi incentrati sulla valorizzazione del merito artistico e sull'accrescimento della professionalità:

  • al 1^ classificato incisione in studio di registrazione con prodotto finito dei propri brani (massimo 4 in demo) inediti o editi se dolo cantati;
  • al 2^ classificato una partecipazione ad un evento pubblico (rassegna artistica, festival ecc) da decidere dalla Direzione sul territorio italiano con spese di trasferimento a carico del vincitore ed a seconda della distanza dal luogo dell'esibizione, è previsto un contributo spese massimo di 100 euro;
  • Al 3^ classificato un buono acquisto del valore di 150 euro da spendere per acquisti di materiale musicale presso un negozio di Livorno.

Oltre a quanto precede:

  • Iscrizione dei tre classificati all'albo d'oro di Officine del Talento
  • Partecipazione dei tre classificati come ospiti alle finali dell'edizione successiva
  • Segnalazione e menzione a direttori artistici e produttori convenzionati
  • Immagine e nome dei tre classificati su tutto il materiale pubblicitario della successiva edizione incluse apparizioni su eventuali partecipazioni televisive, articoli e comunicati stampa.

Il servizio della conferenza stampa di presentazione che si è tenuta nella mattina di mercoledì 10 luglio a Porta a Mare nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità