Lotti; tra bella “pagella” e ampliamenti

PONTEDERA – Lotti sotto la lente minuziosa di un controllo da parte della direzione generale della USL Toscana Nordovest con esito più che positivo.

Il Direttore Generale, Maria Letizia Casani ha lodato la professionalità e le performance della struttura, assicurando così per il plesso un occhio di riguardo.

La Casani non nasconde che il suo ‘ un “amarcord” fatto volentieri perché per dieci ani ne è stata curatrice amministrativa.

Constatare poi che vi siano stati solo dei miglioramenti allora tanto meglio.

L’Ospedale Lotti ha fatto da sede pionieristica per la già conosciuta dimostraizone di utilizzo di un drone medic per il trasporto veloce delle sacche di plasma.

Evento del quale ne abbiamo già parlat nei nostri passati notiziari.

Recentemente il Lotti è assurto alla cronaca perché  nei giorni scorsi è stato impiantato  un defibrillatore sottocutaneo.

Strumento sofisticato che non notta ne il cuore e nemmeno i vasi sanguigni.

Il dispositivo è il primo e unico al mondo con queste caratteristiche.

L’innovazione biomedicale è di grande sostegno per i pazienti cardiopatici contro aritmie maligne e morte cardiaca improvise.

Nel corso della mattinata ogni reparto è stat visitato sia dalla direttrige generale che dai vertici della azienda, con lei il direttore sanitario Lorenzo Roti.

Ad accompagnarli il Direttore dell’ospedale Luca Nardi il quale ha annunciato la programmazione di un ampliamento dei servizi ospedalieri.

Progetti e avvio della loro realizzazione pe run raddoppio del reparto di Dialisi con il fine di poterlo inaugurare entro il termine del 2020.

L'aver raccolto il parere favorevole di come sia organizzata la struttura interna del plesso, soddisfa certo Nardi.

In relazione al cambiamento in corso della societa' occorrerà incrementare detemrinati spazi e strategizzarne altri.

Un richiamo al calo costante delle nascite e, viceversa, l'aumento progressivo della fascia di utenza anziana.

Dell’incontro ne parliamo nei nostri servizi tg che possono essere seguiti anche su smartphone o su I-pod in contemporanea con la diretta live TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità